Ferie per badanti: aspetti contrattuali

ferie-per-badanti-aspetti-contrattuali-1-1024x682

Alle badanti spettano ferie e se sì quante? In questo articolo cercheremo di fare chiarezza.

Tutti i collaboratori domestici, comprese colf e badanti, hanno diritto, per ogni anno di servizio, a 26 giorni di ferie. Se invece lo stesso lavora da meno di un anno si riconosce un dodicesimo di 26 per ogni mese di lavoro svolto, pertanto 2,16 giorni di ferie al mese. Il periodo di ferie annuali è indipendente dall’orario di lavoro svolto.

Queste giornate non devono essere godute necessariamente in un periodo continuativo, bensì solitamente per le vacanze estive vengono concessi solitamente 14 giorni consecutivi. Questo aspetto rimane comunque a discrezione, ovvero devono trovare un accordo lavoratore e datore di lavoro.

Durante il periodo di ferie la badante viene ugualmente retribuita, ovvero per ogni giornata deve essere versato un ventiseiesimo della retribuzione mensile, comprensiva di eventuale indennità sostitutiva per vitto e alloggio.

Nel caso in cui si parli di retribuzione oraria bisognerà prendere come riferimento il numero di ore effettuate di media in un mese e dividerle per 26, in questo modo si otterranno le ore equivalenti a un giorno di ferie.

Sostituzione badante in vacanza

In caso di malattia o ferie è possibile operare una sostituzione temporanea con un’altra figura competente per fornire il supporto occasionale necessario, operando un’assunzione a tempo determinato.

Appoggiandosi ad agenzie specializzate nel settore sarà possibile trovare l’aiuto necessario al reperimento di personale sostitutivo in breve tempo, operando nel rispetto delle normative vigenti nel settore. In questo caso si avrà quindi un supporto continuativo anche nel periodo di ferie della badante assunta con regolare contratto.

Vuoi ricevere supporto in merito all’assunzione di badanti o al reperimento di figure sostitutive per il periodo di vacanza? Noi di Famiglia Riunita possiamo aiutarti! Contattaci e ti aiuteremo a risolvere ogni tuo problema per quanto concerne l’assistenza domiciliare.

Articoli correlati